ARTI, FITNESS E DIVERTIMENTO.

E la capoeira “spacca”!!!

Ebbene si mie care mamme, la capoeira vince il premio spacco tutto della settimana!!! Aleee oohooo aleee ohooo!!! Ovviamente mi riferisco alla carica e all’energia che questa disciplina sa portare e trasmettere, non intendo dire che i nostri baby capoeristi si sono presi a botte 🙂

Elosolosoloso che domani ci aspetta la lezione di hip hop per baby e teen e quindi possiamo ripetere la vittoria di questo ambitissimo premio…ma volevo approfittarne per elogiare la nostra bravissima insegnante Federica, meglio nota come Amendoa, e la pazienza delle mamme (e nonne), che accontentano i loro pulcini.

Ne approfitto anche per dirvi che dalla settimana prossima le iscrizioni a capoeira ci consentiranno di capire quanti sono i bambini interessati e di conseguenza poterli dividere in gruppi di lavoro che permettano loro di imparare al meglio! Capiamo la preoccupazione delle mamme, ma in queste settimane iniziali ci sono ancora molti bambini che usufruiscono della loro prima lezione di prova e quindi chiediamo scusa per il disagio. Detto questo…un piccolo cenno storico sulla capoeira…non fate finta che si è rotto il computer…leggete che fa bene!!!

Capoeira…una storia vera e straordinaria che nasce dalla più misera delle condizioni umane, la schiavitù, e si evolve in una caleidoscopica arte ricca di storia, cultura, simulazioni di antiche lotte, folklore, musiche, danze e canti sul tema della solidarietà, dell’uguaglianza e della libertà.

fede 1Praticare l’arte della capoeira è un grande stimolo allo sviluppo dell’espressività corporale ed emotiva, della coordinazione motoria e dell’affermazione del bambino come individuo nel gruppo.
I bimbi apprendono i rudimenti della capoeira tramite esercizi semplici e divertenti, proposti sotto forma di gioco e sempre coordinati con il ritmo della musica tipica di quest’arte. Il grande contenuto culturale, linguistico e musicale rende la capoeira una disciplina motoria unica al mondo.

 

Nella fotografia potete ammirare la nostra insegnante Amendoa con alcuni alunni dell’età di 3 anni. Come dicevamo, la prima prova è gratuita e Amendoa vi aspetta per giocare insieme…vem jogar comigo…ovvero…vieni a giocare con me!

Lascia un commento